La città finisce in un disegno Stampa Email

Il fumetto usa far agire i suoi personaggi sullo sfondo di una città, ma quale idea o quale metropoli icona rappresenta?
Indica il fumetto che meglio risponde alla domanda “dove finisce la città?”.

Alcuni suggerimenti sono rintracciabili nel video AJ Top Five: Comix Book Cities da The Architects’ Journal

Dim lights

e nell’intervista di DOMUS a Francis Rambert, co-curatore della mostra “Archi BD la ville dessinée” l’anno scorso alla Cité de l’Architecture da cui appare evidente che i fumetti non si interessano di architettura, ma di città contemporanea per raccontarne il sentimento urban.

www.domusweb.it

Ma anche Topolinia e Paperopoli, le città disneyane dove l’american dream animato è confine e specchio dei suoi abitanti o il piccolo villaggio di Asterix, autarchia delle micro-resistenze  e auto-sostenibile, passati in rassegna da Mauro Garofalo

maurogarofalo.nova100.ilsole24ore.com

 

17 06 2011

 

Commenti   

 
0 #2 Liana Pastorin 2011-06-20 16:04
TAO magazine è tirato in un numero di copie limitato e non è spedito.
E' possibile ritirarne una copia presso l'Ordine Architetti di Torino in via Giolitti 1 in orario di apertura al pubblico della segreteria (www.to.archiworld.it).

TAO è però sfogliabile on line da questo sito dal menù in alto cliccando su "sfoglia tao".

La redazione
Citazione
 
 
0 #1 Giorgio Petruzzelli 2011-06-19 09:20
vorrei ricevere il periodico on line o posta come faccio?
Grazie
G.Petruzzelli
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna