Dove finisce la città secondo voi? Stampa Email

 

Rispondi scrivendo su taomag.it e, se sei a Torino, dal 14 al 17 luglio dalle ore 13.00 alle ore 14.00, in un minuto in ripresa video dall’infopoint del festival “Architettura in Città”.

Dal 14 al 17 luglio siete tutti invitati a rispondere alla domanda “Dove finisce la città?”: durante il festival “Architettura in Città”, ogni giorno dalle ore 13.00 alle ore 14.00, presso Palazzo Bertalazone di San Fermo (via San Francesco d’Assisi 14), sarà possibile esprimere in un minuto le proprie riflessioni ripresi in video. Specificando la città e il luogo urbano a cui si fa riferimento, si potrà dire in quale luogo non sembra di essere in città, dove non la si riconosce più. Con l’occasione sarà anche possibile visitare la mostra fotografica del concorso “Dove finisce la città?” indetto da taomag.it che inaugura mercoledì 13 luglio alle ore 19.00 e sarà visitabile a Palazzo Bertalazone di San Fermo fino al 17 luglio.

I vostri commenti scritti su taomag.it e quelli registrati durante il festival “Architettura in Città” saranno lo spunto per le riflessioni che guideranno il talk show del 17 luglio alle ore 20.00 presso il teatro Gobetti che chiuderà il festival e che vedrà la presenza di Marco Brizzi, Davide Ferrario, Emilia Garda, Antonella Parigi e Beppe Rosso, un po’ architetti, un po’ registi, scrittori e attori (con la conduzione di Gabriella Ferrero, giornalista di QuartaRete).

 

07 07 2011

 

Commenti   

 
0 #2 Gianluigi 2011-07-11 17:04
La città nella realtà oggi è "infinita"; per l'uomo, solo in apparenza finisce in verticale, salendo verso "il cielo", là dove il nostro occhio riesce scorgerla integralmente. La città spiata dal cielo sembra nuda ed indifesa, sembra una macchia d' olio che si espande in modo incontrollato (urban sprawling); solo quando riusciremo a compattarla, a renderla accessibile, a regolarne la crescita in modo intelligente potremmo parlare di "città a misura d'uomo".
Citazione
 
 
0 #1 Linda 2011-07-08 19:53
La città non ha una fine ma è in continuo divenire. E' come un dono e cioè un continuo scambio.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna