Garda Emilia Stampa Email

Architetto, specialista presso l’Institut Francais d’Architecture (Parigi, 1991), specialista in Tecnologia per i PVS (Torino, 1993), dottore di ricerca in Ingegneria edile (Torino, 1999), ricercatore in Architettura tecnica presso la I Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino. Le sue pubblicazioni riguardano i materiali e la loro conservazione con particolare attenzione alle opere del Movimento Moderno. È consigliere della Fondazione OAT e presidente A.I.D.I.A. Piemonte.



LEGGI
Le interpretazioni e le contraddizioni del Moderno - TAO 5