Il giardino di limoni Stampa Email

anno 2008
regia
Eran Riklis
cast
Hiam Abbass, Doron Tavory, Ali Suliman, Rona Lipaz-Michael, Tarik Copty,Amos Lavie, Amnon Wolf, Smadar Yaaron, Ayelet Robinson, Danny Leshman, Liron Baranes, Loai Nofi, Hili Yalon
durata
106’
origine
Germania, Francia, Israele
produzione
Eran Riklis Productions, Mact Productions, Riva Film, Heimatfilm

La lussuosa casa del neoeletto Ministro della Difesa israeliano si affaccia su un colorato frutteto ricco di limoni. La splendida cornice che avvolge la residenza del politico è però reputata pericolosa in quanto unterrorista potrebbe introdursi con facilità nel campo e sparare nascosto dalle fronde degli alberi. L’installazione di torrette di sorveglianza e l’utilizzo di numerose guardie del corpo però non bastano a rassicurare i servizi segreti, preoccupati per l’incolumità del ministro e della consorte. Pertanto, la soluzione da adottare diventa chiara: abbattere quel fiorente rigoglioso insieme di alberi. La proprietaria del frutteto è Salma, una vedova palestinese di una bellezza ancora delicatamente intatta. L’ipotesi dell’abbattimento delle piante viene percepita come una spregevole mancanza di rispetto verso la signora, fortemente legata al terreno di famiglia, per lei unica fonte di sostentamento ed insieme un vivido ricordo d’infanzia. Salma trova il coraggio di portare la causa in tribunale e si affida ad un avvocato tenace e capace di perseguire senza timori la pratica giudiziaria ma il prestigio sociale delle controparti è ben differente. Sono gli sguardi colmi di rassegnazione, rabbia e coraggio della bravissima Hiam Abbass che più delle parole descrivono la dignitosa disperazione di chi sa di lottare per una causa già persa, contro qualcosa di imposto e troppo potente. Ed è così che il colorato giardino di limoni di Salma diventa un caso emblematico per osservare il comportamento israeliano e palestinese in relazione ai relativi confini territoriali.

www.comingsoon.it/Film/Scheda/Video/?key=39279|1707&ply=1