Architettura e modernità. Dal Bauhaus alla rivoluzione informatica Stampa Email

Antonino Saggio

Carocci Editore, Frecce, 2010
pp. 468 | € 43.70
ISBN 9788843051649

Il passaggio dalla società industriale alla società dell’informazione ha portato con sé profonde trasformazioni, anche per quanto riguarda l’architettura e il modo di lavorare degli architetti. La presenza sempre più massiccia dell’informatica e l’affermazione di nuovi modi di produzione rendono necessari un profondo ripensamento e nuovi tipi di approccio che diano conto di questi cambiamenti, attraverso l’esplorazione di un’idea di architettura basata sulla soggettività, la comunicazione, la complessità. Sottolineando i momenti di crisi e i catalizzatori di questo processo e mettendo a fuoco gli sforzi della ricerca architettonica e dei suoi protagonisti per affrontare i continui mutamenti dell’ultimo secolo, il libro illustra le tappe fondamentali del lungo percorso dal Bauhaus alla rivoluzione informatica.

Antonino Saggio, architetto, insegna Progettazione architettonica e urbana alla Facoltà di Architettura L. Quaroni di Roma La Sapienza. Ha fondato nel 1998 la collana internazionale La Rivoluzione Informatica in Architettura, ha curato la serie monografica Gli Architetti per Marsilio. Si è interessato alla diffusione di progetti di co-housing e del concetto di ‘case basse ad alta densità’ nella città costruita.